Miglioriamo lo stile di vita dei bambini umbri

Inserire a sistema la promozione dei sani stili di vita è uno dei pilastri di Eurobis. E, grazie all’impegno di tutti, questo obiettivo è stato messo in pratica.
Il 14 aprile 2015 è stato firmato dal Presidente Nazionale Coni Giovanni Malagò, dalla Presidente della Regione, Catiuscia Marini, dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Franco Moriconi, dal Presidente Regionale Coni, Domenico Ignozza e dal Presidente Regionale Cip, Francesco Emanuele il protocollo di intesa – elaborato dal dipartimento prevenzione della Regione Umbria al quale aderisce anche l’Ufficio scolastico regionale – per l’inserimento del laureato di Scienze Motorie nella scuola primaria.
A tale protocollo è poi seguita la delibera regionale relativa e dai prossimi giorni si partirà con il programma (due ore di educazione motoria settimanali) nel 98% delle classi prime delle scuole primarie della regione. Poi, di anno in anno, si copriranno tutte le cinque classi del ciclo per arrivare al completamento entro 4 anni.
Ma, oltre al reinserimento sistematico di questa figura fondamentale, c’è una novità nella proposta formativa fatta agli insegnanti e mirata anche alle famiglie. Non ci sarà solo il movimento per i bambini ma uno spazio dedicato anche all’educazione alimentare e di argomento psicologico, pertanto, a fianco al lavoro degli istruttori di scienze motorie, ci sarà un team di nutrizionisti pronti a dare dei precetti agli insegnanti di educazione alimentare e di psicologi per il trattamento di tematiche sociali e personali.

Questo era l’obiettivo principale di Eurobis, quello di coinvolgere tutti i bambini umbri. Il grande lavoro che Eurobis fa ogni giorno per le famiglie, sensibilizzando i genitori alle buone abitudini di vita, sarà affiancato da quello assolutamente fondamentale della scuola. L’Umbria è così la prima regione d’Italia che a riavere nelle ore scolastiche l’attività motoria, seguita da tecnici esperti e accreditati.

Questa sezione del sito di Eurobis è indirizzata proprio a chi voglia usufruire dei materiali del progetto e conoscere le attività in corso nella regione, per rendere tangibile a tutti il grande passo avanti verso la prevenzione e la promozione della salute sotto tutti i punti di vita.

Scarica il materiale per le lezioni




ultime dal blog

Vai al blog