Area Motoria

Questa sezione è dedicata a consigli, informazioni, eventi di Eurobis che orbitano attorno all’attività fisica in età pediatrica. L’obiettivo di Eurobis è raccontare le buone consuetudini attingendo da informazioni mediche e da normative indicate dall’organizzazione mondiale della sanità (OMS), ma anche proponendo attività accattivanti e divertenti.

Il punto di vista medico e quello dell’ intrattenimento  interattivo possono essere, insieme,  la chiave giusta per capire che prendersi cura di sè e muoversi è un modo per volersi bene e vivere in armonia con gli altri e con se stessi.

La pratica regolare di attività fisica e la riduzione del tempo dedicato ad attività sedentarie, insieme a corrette scelte alimentari, sono essenziali nell’ educazione ad uno stile di vita sano, la cui adozione permette di prevenire  il rischio di sovrappeso ed obesità nei bambini.

Secondo le indicazioni dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), importanti benefici  per la salute dovrebbero maturare nella maggior parte dei bambini e dei  giovani che accumulano 60 o più minuti al giorno di attività fisica da moderata a vigorosa. Non è necessario che questa attività sia svolta in modo continuativo. Infatti, per soddisfare l’obiettivo di 60 minuti al giorno, si possono effettuare le attività in più periodi brevi frazionati durante la giornata (ad esempio due “fasi” di 30 minuti, o al massimo tre da 20 minuti).

LA PIRAMIDE DELL’ATTIVITÀ FISICA e MOTORIA

Il disegno della piramide proposto dalla SIP (Società Italia di Pediatria) raffigura una piramide su 5 piani: alla base troviamo rappresentate le tipologie di attività fisica che è consigliabile praticare con maggior frequenza. Mano a mano che saliamo verso l’alto, troviamo raffigurate le attività che potremmo svolgere  meno frequentemente (magari alternandole con quelle alla base della piramide), fino a trovare in cima alla piramide le attività definite  “sedentarie” che dovremmo praticare con moderazione e ridurre il più possibile.

Camminare, andare a scuola in bici o a piedi sono attività fisiche che i bambini  dovrebbero svolgere quotidianamente, sfruttando le aree verdi disponibili, le piste ciclabili ed i percorsi pedonali sicuri e le linee del Piedibus attive in molte realtà locali.

Andare in bici, correre, giocare a pallavolo, a calcio, a basket, liberamente con gli amici sono attività che andrebbero svolte 4-5 volte a settimana. L’attività dovrebbe essere scelta in libertà, risultare gradevole e divertente, meglio se praticata all’aria aperta!

Partecipare ad attività motorie  organizzate o praticare un’ attività  sportiva  3-4 volte a settimana  permette di ottenere non solo effetti benefici sullo stato di salute del bambino ma ne favorisce anche la crescita sociale e cognitiva. E’ importante che il bambino possa prendere parte a queste attività divertendosi , in un contesto ludico e motivante che non sia orientato alla sola ricerca del risultato sportivo e del talento.

1 volta a settimana si consigliano gite o escursioni all’aria aperta con gli amici e/o con la famiglia. Organizzare camminate o escursioni durante il fine settimana, può essere un buon metodo per incrementare il livello di attività fisica di tutti i componenti della famiglia, ricordando che solo se i genitori partecipano in prima persona alle attività fisiche dei figli si potranno ottenere effetti postivi a breve e lungo termine. E’ possibile approfittare dei percorsi e del calendario di camminate organizzato da Eurobis… tutti insieme a camminare con la formica Selma!!!

Stare seduti, giocare ai videogiochi, guardare la tv sono tutte attività definite sedentarie che i bambini non dovrebbero svolgere per più di un’ora al giorno. Tali attività non solo comportano un basso dispendio energetico ma non favoriscono nemmeno la socializzazione del bambino.

Ricordiamoci che l’attività fisica e motoria non è solo un impegno ed un obbligo fatto di ore di fatica, regole da rispettare o imposizioni di maestri ed istruttori, ma è soprattutto voglia di giocare e stare insieme ai propri coetanei , facendo movimento e divertendosi. Quindi: indossiamo le scarpe da ginnastica con i nostri ragazzi e muoviamoci … saranno loro a indicarci la strada giusta!!

 

La piramide che indica la modalità di adozione di attività in età pediatrica che prevengono l'obesità infantile

La piramide che indica la modalità di adozione di attività in età pediatrica che prevengono l’obesità infantile

 

 





ultime dal blog

Vai al blog